SOSTEGNO PER CURA E PREVENZ. ONCOLOGICA

               
HOME CHI SIAMO MISSIONE SOSTEGNO PREVENZIONE ARTICOLI DONAZIONI CONTATTI
 
 

Donazioni

L'assistenza di KAMA Onlus vive grazie vostre alle donazioni, e' possibile donare nei seguenti modi :

tramite PAYPAL :

tramite Bonifico Bancario :

IBAN : IT 62 L 08327 03210 000000014579

Le Agevolazioni per le Aziende

KAMA è ONLUS , pertanto la persona fisica o l’impresa che effettuino un’erogazione liberale (donazione) a favore di KAMA ONLUS potrà scegliere il trattamento fiscale di cui godere, ossia possono decidere se inserire il contributo erogato tra gli oneri deducibili o tra le detrazioni per oneri.

Il regime di deducibilità fiscale si può applicare a tutte le donazioni (erogazioni liberali).

Le persone fisiche possono scegliere se dedurre o detrarre l’importo complessivo delle donazioni fatte a KAMA ONLUS, con l’esclusione della quota associativa.

Le erogazioni liberali deducibili sono quelle effettuate a:

  • Onlus, associazioni di promozione sociale; fondazioni e associazioni per la tutela dei beni storico-artistici e paesaggistici e per la ricerca scientifica; per le organizzazioni non governative (Ong) operanti nei Paesi in via di sviluppo, per le quali è ammessa la deduzione aggiuntiva fino al 2% ma solo se la spesa è stata effettuata tramite bonifico postale o bancario, carte di debito, carte di credito, carte prepagate, assegni bancari e circolari, o una detrazione d'i​​​mposta del 19%, sono deducibili al 10% per un massimo di 70mila euro.
  • Istituzioni religiose: sono deducibli fino a 1.032,91;
  • Università; fondazioni universitarie; enti di ricerca pubblici; enti parco.​

Le erogazioni liberali detraibili al 26%, sono invece:

  • ONLUS delle iniziative umanitarie, religiose o laiche, gestite da fondazioni, associazioni, comitati ed enti individuati con decreto del Presidente del Consiglio dei ministri, nei Paesi non appartenenti all'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE), fino ad un massimo di 30.000 euro;
  • partiti e movimenti politici, tra 30 e 30.00​​​0 euro.

Le erogazioni detraibili al 19%, sono:

  • società di mutuo soccorso, per i contributi versati dai soci, fino a 1.291,14 euro;
  • attività culturali e artistiche;
  • fondazioni operanti nel settore musicale per un importo fino al 2% del reddito e in alcuni casi particolari anche al 30%;
  • associazioni sportive dilettantistiche, fino a 1.500 euro;
  • istituti scolastici di ogni ordine e grado, statali e paritari, a condizione che tali erogazioni vengano effettuate tramite versamento postale o bancario o con carte di debito, carte di credito, carte prepagate, assegni bancari e circolari;
  • associazioni di promozione sociale, fino a 2.065,83 euro;
  • Società di cultura La Biennale di Venezia, per un importo fino al 30 per cento del reddito complessivo;
  • Fondo per l'ammortamento dei titoli di Stato, a condizione che tali erogazioni vengano effettuate tramite versamento postale o bancario;
  • spese relative ai beni soggetti a regime vincolistico, detrazione cumulabile con quella del 50 per cento per le spese di ristrutturazione, ma in questo caso ridotta del 50 per cento.
  • enti o istituzioni pubbliche, fondazioni e associazioni nel settore dello spettacolo, fino al 2% del reddito;
  • popolazioni colpite da calamità pubbliche o da altri eventi straordinari: fino a 2.068.83 euro.

Erogazioni liberali 2018: Onlus e partiti politici

Erogazioni liberali 2018 ONLUS e partiti politici: sono state introdotte diverse novità in tema di erogazioni liberali, e nello specifico per quelle effettuate dai contribuenti a favore delle Onlus. Per tali organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle iniziative umanitarie, religiose o laiche, gestite da fondazioni, associazioni, comitati ed enti individuati con D.P.C.M., nei Paesi non appartenenti all'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE), è stato aumentato il limite massimo di spesa che passa da euro 2.065 ad euro 30.000 e per le quali spetta una detrazione pari al 26%. Stesso beneficio anche per la deduzione delle erogazioni liberali in denaro il cui limite passa a euro 30.000 o al 2% del reddito d'impresa dichiarato, a favore delle Onlus, a partire dalle donazioni effettuate dal 1° gennaio dello scorso anno. 

Pertanto sulle erogazioni liberali 2018 Onlus, spetta:

  • detrazione pari al 26%;
  • per un massimo di spesa di 30mila euro.

Erogazioni liberali 2018 detraibili al 26%:

Erogazioni liberali per cui spetta detrazione al 26%: Le erogazioni liberali effettuate dalle persone fisiche nel corso del 2017 vanno inserite nella dichiarazione dei redditi con modello 730 2018 o modello Redditi, Unico Pf 2018 sia che si tratti di una detrazione di imposta che di una deduzione dal reddito imponibile, la cui scelta è lasciata al contribuente. Ai fini di dichiarazione dei redditi, la donazione va semplicemente dichiarata senza che vi sia la necessità di allegare alcuna documentazione di spesa, la quale però va conservata dal contribuente fino al 31 dicembre del quarto anno successivo a quello di presentazione del 730 o Unico, ed esibita qualora venga richiesta dall'Agenzia delle Entrate, in sede di controllo ed accertamento della dichiarazione.  Tra le novità più importanti in termini di erogazioni liberali, c'è stato l'aumento della detrazione di imposta che passa dal 24 al 26% a favore delle Onlus (righi da E8 a E12, codice 41 modello 730) e dei partiti politici (righi da E8 a E12, codice 42) detraibili per importi compresi tra 30 e 30.000 euro.

 

 

K A M A   O N L U S

Via Cervia 43/P - 00054 Fiumicino (Fregene)

C.F. 97944640586

Telefono : 06-060000

Email : info@kamaonlus.org